STAGIONE ARTEATRO:
STAGIONE ARTEATRO
Arteatro
 
EVENTO
MOSTRA PEPPO BIANCHESSI: little tsunamis
quando:  dal 12 novembre al 4 dicembre
APPUNTI

“Piccoli Tsunami” è una raccolta di dipinti, installazioni e lavori di grafica che riguardano i cambiamenti. I cambiamenti personali e del mondo che ci circonda. I piccoli eventi che spesso risultano travolgenti per il cuore e gli altri, enormi, che sembrano lasciarci quasi indifferenti. Altri ancora, come i veri tsunami, che ci lasciano senza parole.

Alcuni dei lavori sono nati proprio dopo il disastro di Fukushima. Come molti mi sono sentito impotente e fragile come i bambini di fronte a un dolore che a loro pare insormontabile quanto agli adulti sembra insignificante. Certi eventi ci mettono tutti di fronte alla nostra fragilità e a quella del mondo nel quale viviamo e a loro reagiamo in modo diverso (un po’ come nel titolo di Benni “Comici, spaventati, guerrieri”). Questo ci rende a volte ridicoli, a volte eroici e spesso stupidi ma sempre umani...

Tra le opere esposte:

TILES TALES ("Racconti/Mattonelle"): 50 mattonelle in legno, tecnica mista disegno e stampa digitale. Una specie di diario di viaggio tra luoghi veri e immaginari, spesso popolati di sogni, incubi e personaggi bizzarri. Altre sono considerazioni legate ad aforismi o critiche politiche e sociali su architettura, ecologia, televisione...

IKEHACKS: (IKEA+HACKS) Sono lavori che mescolano arte e mondo della comunicazione. Il corto circuito tra arte contemporanea, riproduzione artistica e materiali di consumo. È una rappresentazione ironica del sistema  artistico spesso intrecciato a quello mercantile ed economico, una critica della "banalizzazione estetica" attraverso l'utilizzo di mobili Ikea modificati, rappresentazioni di opere famose, giocattoli.

ULTIME CENE: Da lontano parrebbe solo una grande riproduzione dell'Ultima Cena di Leonardo ma, avvicinandosi, ci si accorge che è composta da migliaia di lettere: è un lunghissimo elenco di condannati a morte (solo degli ultimi anni) negli Stati Uniti e del menu delle loro Ultime Cene. Siamo soliti considerare il cibo come sostentamento, come piacere, come "carburante", come passione e perfino come ossessione televisiva, sotto forma di una programmazione bulimica a base di cuochi più o meno professionali... 

È un lavoro che esplora il rapporto con il cibo in un momento terribile e "definitivo".

Queste liste forniscono diverse informazioni sui prigionieri: c'è chi sceglie cose che probabilmente aveva solo sognato fino ad allora, c'è chi ha bisogno di consolazione e si rifugia nei cibi dell'infanzia. c'è chi non ha mangiato altro che junk food per tutta la vita e c'è chi sceglie di non scegliere fino alla fine... Da ognuno dei "menu" dei condannati emerge un'umanità, banale o speciale che sia, all'opposto della disumanità di quello che li aspetta di lì a poco. 

5 CARTOLINE PER IL GIAPPONE: Sono 5 piccole stampe numerate e firmate il cui ricavato andrà ad un progetto di libri per i bambini del Tōhoku, l'area del Giappone colpita dallo Tsunami.

Oltre a tutto questo ci saranno video degli ultimi lavori, In particolar modo per lo spettacolo dell’inaugurazione dei Campionati Mondiali di scherma a Catania 2011, dove - attraverso il videomapping - ha creato un'enorme "scenografia" virtuale. proiettando sulla facciata dell'Università di Catania una sua animazione.

 

PEPPO BIANCHESSI

Peppo Bianchessi è nato a Crema nel 1967. Da anni lavora in diversi settori di produzione artistica e multimediale e nel re- lativo insegnamento delle stesse discipline. Per quanto riguarda l’editoria, ha pubblicato Libri come illustratore e autore in Giappone ed Italia con Einaudi e Nuove Edizioni Romane, collaborando con importanti autori come Hitonari Tsuji, Ekuni Kaori, Roberto Piumini e Anna Vivarelli. Attualmente collabora in maniera continuata con la casa Editrice Uovo Nero creando illustrazioni per libri che si rivolgono principalmente a bambini autistici (Ricciolino, Cappuccetto Rosso, Jack e i fagioli magici, di prossima uscita: Riccioli d’oro e un libro di cucina). Ha tenuto diversi corsi per studenti e insegnanti di scrittura creativa e progettazione multimediale in scuole diverse, pubblicando alcuni libri sugli stessi corsi (“Bambini Pazienti” “Il Frullastorie”, “Annunci Favolosi” e “l’Isolasilo”). Negli ultimi anni ha lavorato alla produzione di video musicali (Teatro degli Orrori e altri), spot per il web e installazioni/eventi multimediali collaborando come sceneggiatore, animatore e regista con il designer/scenografo/regista milanese Jacopo Rondinelli, con il fotografo Luca Pagliari e come VJ con i musicisti Livio Magnini (Bluvertigo), Flavio Ferri (Delta V), Marco Torriani (Bugo, Bangarang) e il compositore Massimiliano Pace. Ha partecipato con alcune installazioni e performance al Festival Della Creatività di Firenze, al Milano Film Festival per Nokia e MySpace e con Il Teatro Stabile di Catania nonché a mostre in Italia e all’estero. Quest’anno ha curato la parte video/artistica per lo spettacolo dell’inaugurazione dei Campionati Mondiali di scherma a Catania 2011.

 



ALTRE INFORMAZIONI

INGRESSO LIBERO



FOTOGALLERY
PEPPO BIANCHESSI: little tsunamis